• In Piazza Mercato sguardi, volti, colori e luci dell'Etiopia nella mostra del fotografo Marco Albizzati. Video

    In Piazza Mercato sguardi, volti, colori e luci dell'Etiopia nella mostra del fotografo Marco...

  • Sono 32.235 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

    Sono 32.235 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

  • Terapia intensiva per covid: 2 pazienti su 3 in Piemonte non sono vaccinati

    Terapia intensiva per covid: 2 pazienti su 3 in Piemonte non sono vaccinati

  • Tra i non vaccinati l'incidenza del virus in Piemonte è 4 volte più alta

    Tra i non vaccinati l'incidenza del virus in Piemonte è 4 volte più alta

  • Inaugurata alla Fabbrica la mostra di 42 artisti “I segni della comunicazione”. Video

    Inaugurata alla Fabbrica la mostra di 42 artisti “I segni della comunicazione”. Video

  •  Sono 1.189 i nuovi casi covid in Piemonte, 482 i guariti, in lieve aumento i ricoveri ordinari. I dati

    Sono 1.189 i nuovi casi covid in Piemonte, 482 i guariti, in lieve aumento i ricoveri ordinari. I...

  • Coppia di lupi con prole fotografata tra Vco e Ticino

    Coppia di lupi con prole fotografata tra Vco e Ticino

  • Vigezzo: alla Piana si torna a sciare nel weekend

    Vigezzo: alla Piana si torna a sciare nel weekend

  • Va a fare il vaccino con il braccio in silicone: denunciato

    Va a fare il vaccino con il braccio in silicone: denunciato

  • Sono 30.383 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

    Sono 30.383 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

  • Il Piemonte resiste: confermata la zona bianca. Terapie intensive al 5,7%

    Il Piemonte resiste: confermata la zona bianca. Terapie intensive al 5,7%

  •  Sono 1.204 i nuovi casi covid in Piemonte, in aumento i ricoveri ordinari, 606 i guariti. I dati

    Sono 1.204 i nuovi casi covid in Piemonte, in aumento i ricoveri ordinari, 606 i guariti. I dati

App Store Play Store Huawei Store

margaroli rubinetto 21

S.M.D'OPAGLIO- 02-09-2021-- La 28° edizione del Rally del Rubinetto è in fase di partenza. Espletate le verifiche di rito, a seguito delle ricognizioni di ieri, le vetture si apprestano ad avvicinarsi alla sede del municipio di San Maurizio d’Opaglio dove in serata prenderanno il via alla gara.

Se quattro equipaggi non sono riusciti a confermare la loro adesione nonostante l’iscrizione inviata, altri due hanno accusato problemi in fase di shakedown.

 

In particolare non ci saranno sicuramente Tasinato- Lavagno (n.24), Ronzano-Andreis (n.32), Corsi- Cavagnetto (n.108) e Colombo-Grosso (n.165); questi hanno annunciato il loro forfait. Mancherà per un guasto dell’ultima ora il numero 31, Tengattini-Destro ed è in forse la partecipazione di Mauro Miele e Luca Beltrame: finiti fuori strada per la rottura di un braccetto, i due stanno lottando contro il tempo per presentarsi ai nastri di partenza con la loro Skoda Fabia R5.

 

Da segnalare che a navigare il pilota Re Barsanofio ci sarà Matteo Sanfilippo e non “Regina” mentre la Peugeot 106 di Zappettini partirà in classe A6 e non in K10.

I favoriti – Nonostante queste defezioni la gara vedrà al via molti protagonisti. In primis il campione italiano in carica Andrea Crugnola che piloterà una Hyundai i20 R5 per tenersi in allenamento per l’imminente 2Valli del CIR Sparco. Curioso sarà vedere il duello-raffronto con la Citroen Wrc del conterraneo Simone Miele, quattro volte vincitore del Rubinetto nelle ultime quattro edizioni. Con vetture R5 non possono nascondere le proprie ambizioni il campione locale Davide Caffoni, già due volte primo su queste strade, il biellese Corrado Pinzano su Polo o l’astigiano Jacopo Araldo su Skoda; si giocheranno chances di podio anche il vercellese Ivan Carmellino e l’elvetico Burri, figlio di quell’Olivier che qui alzò la coppa al cielo per tre volte tra il 1991 ed il 1998. In totale ben venti saranno le R5 in gara mentre una la world rally car presente.

 

Programma- Questa sera passerella inaugurale a San Maurizio d’Opaglio a partire dalle 18. Domani le prove con la Ps1 Mottarone già protagonista alle 7.25, proprio mentre le prime luci del sole, se sole ci sarà, faranno capolino. La Ps2 Prelo partirà alle 8.48 mentre la Ps3 Colma alle 9.27; il riordino si terrà a Varallo mentre l’assistenza a San Maurizio prima del secondo turno di speciali (Ps4 ore 12.21, Ps5 ore 13.40 e Ps6 ore 14.19). L’ultimo tratto cronometrato sarà dedicato alla “Colma” -unica con tre ripetizioni- alle 17.23. Le celebrazioni finali si terranno in piazza a Mazzini a Borgosesia alle 18.

La prima donna al traguardo, indipendentemente dal ruolo di navigatrice o pilota, riceverà il premio intitolato a Lucia Francioli, cronometrista scomparsa nell’estate 2020.

 
   

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.