• In Piazza Mercato sguardi, volti, colori e luci dell'Etiopia nella mostra del fotografo Marco Albizzati. Video

    In Piazza Mercato sguardi, volti, colori e luci dell'Etiopia nella mostra del fotografo Marco...

  • Sono 32.235 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

    Sono 32.235 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

  • Terapia intensiva per covid: 2 pazienti su 3 in Piemonte non sono vaccinati

    Terapia intensiva per covid: 2 pazienti su 3 in Piemonte non sono vaccinati

  • Tra i non vaccinati l'incidenza del virus in Piemonte è 4 volte più alta

    Tra i non vaccinati l'incidenza del virus in Piemonte è 4 volte più alta

  • Inaugurata alla Fabbrica la mostra di 42 artisti “I segni della comunicazione”. Video

    Inaugurata alla Fabbrica la mostra di 42 artisti “I segni della comunicazione”. Video

  •  Sono 1.189 i nuovi casi covid in Piemonte, 482 i guariti, in lieve aumento i ricoveri ordinari. I dati

    Sono 1.189 i nuovi casi covid in Piemonte, 482 i guariti, in lieve aumento i ricoveri ordinari. I...

  • Coppia di lupi con prole fotografata tra Vco e Ticino

    Coppia di lupi con prole fotografata tra Vco e Ticino

  • Vigezzo: alla Piana si torna a sciare nel weekend

    Vigezzo: alla Piana si torna a sciare nel weekend

  • Va a fare il vaccino con il braccio in silicone: denunciato

    Va a fare il vaccino con il braccio in silicone: denunciato

  • Sono 30.383 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

    Sono 30.383 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

  • Il Piemonte resiste: confermata la zona bianca. Terapie intensive al 5,7%

    Il Piemonte resiste: confermata la zona bianca. Terapie intensive al 5,7%

  •  Sono 1.204 i nuovi casi covid in Piemonte, in aumento i ricoveri ordinari, 606 i guariti. I dati

    Sono 1.204 i nuovi casi covid in Piemonte, in aumento i ricoveri ordinari, 606 i guariti. I dati

App Store Play Store Huawei Store

gianni bugno

LUSENTINO- 17-09-2021-- Gianni Bugno, il forte atleta lombardo con oltre 70 vittorie da professionista, un giro d'Italia, due campionati del mondo, a cavallo fra anni 80 e 90. ha presentato quest'oggi il suo libro "Per non cadere" alla Baita Motti di Domobianca 365.

 

Gianni ha passato dalla giovane età da dilettante con le vittorie romane trasferendosi in treno all'elite ciclistica da due volte campione del mondo in linea. Una gavetta dura, come i rapporti che usava: alcune tappe Dolomitiche alla Marmolada del Giro d'Italia spingendo il 39x19, oppure le dure giornate sul pave nordico, ostico per Gianni, che odiava freddo e cadute, ma dove ha vinto nell'università delle Fiandre il Giro più ambito dai locali.

 

Un ottimo risultato che relega il campione monzese nell'olimpo del ciclismo su strada. La sua opinione sui mondiali previsti in Belgio fra pochi giorni è lapidario: "Belgi o sloveni favoriti. Pippo non lo vedo fra i candidati".

Vittorio Manini

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.