• In Piazza Mercato sguardi, volti, colori e luci dell'Etiopia nella mostra del fotografo Marco Albizzati. Video

    In Piazza Mercato sguardi, volti, colori e luci dell'Etiopia nella mostra del fotografo Marco...

  • Sono 32.235 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

    Sono 32.235 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

  • Terapia intensiva per covid: 2 pazienti su 3 in Piemonte non sono vaccinati

    Terapia intensiva per covid: 2 pazienti su 3 in Piemonte non sono vaccinati

  • Tra i non vaccinati l'incidenza del virus in Piemonte è 4 volte più alta

    Tra i non vaccinati l'incidenza del virus in Piemonte è 4 volte più alta

  • Inaugurata alla Fabbrica la mostra di 42 artisti “I segni della comunicazione”. Video

    Inaugurata alla Fabbrica la mostra di 42 artisti “I segni della comunicazione”. Video

  •  Sono 1.189 i nuovi casi covid in Piemonte, 482 i guariti, in lieve aumento i ricoveri ordinari. I dati

    Sono 1.189 i nuovi casi covid in Piemonte, 482 i guariti, in lieve aumento i ricoveri ordinari. I...

  • Coppia di lupi con prole fotografata tra Vco e Ticino

    Coppia di lupi con prole fotografata tra Vco e Ticino

  • Vigezzo: alla Piana si torna a sciare nel weekend

    Vigezzo: alla Piana si torna a sciare nel weekend

  • Va a fare il vaccino con il braccio in silicone: denunciato

    Va a fare il vaccino con il braccio in silicone: denunciato

  • Sono 30.383 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

    Sono 30.383 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

  • Il Piemonte resiste: confermata la zona bianca. Terapie intensive al 5,7%

    Il Piemonte resiste: confermata la zona bianca. Terapie intensive al 5,7%

  •  Sono 1.204 i nuovi casi covid in Piemonte, in aumento i ricoveri ordinari, 606 i guariti. I dati

    Sono 1.204 i nuovi casi covid in Piemonte, in aumento i ricoveri ordinari, 606 i guariti. I dati

App Store Play Store Huawei Store

frontalieri
VERBANIA – 11.10.2016 – Il rischio è di pagare 

due volte le tasse: in Svizzera e in Italia. Dal tavolo provinciale sul frontalierato del Vco che è tornato a riunirsi la scorsa settimana dopo gli esiti del referendum, ticinese “Prima i nostri” è emerso nuovamente il problema dell’imposizione fiscale applicata a una particolare categoria di frontalieri pensionati. Chi percepisce un assegno come prepensionato o uno di invalidità, riceve il denaro dal cosiddetto “secondo pilastro”. Con i nuovi meccanismi che deriverebbero dall’accordo sulla fiscalità in via di definizione tra i due Paesi, quella somma dovrebbe essere denunciata e quindi tassata anche in Italia.

L’allarme lanciato dai rappresentanti sindacali è stato raccolto dal presidente del Vco Stefano Costa, dal deputato Enrico Borghi, dal vicepresidente della Regione Aldo Reschigna. La proposta concreta è quella di riaprire i termini della “voluntary disclosure”, consentendo di dichiarare queste rendite applicandovi solo il 5% di tasse e agevolando i beneficiari. Su questov punto Borghi ha confermato che nella legge di Stabilità il governo raccoglierà le indicazioni emerse con una sua mozione già recepita dall’esecutivo. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.