• Premio Andrea Testore – Plinio Martini Salviamo la montagna, domenica la premiazione dei vincitori: ecco chi sono

    Premio Andrea Testore – Plinio Martini Salviamo la montagna, domenica la premiazione dei...

  • Un ingente traffico di cocaina tra Italia e Svizzera sgominato nel Locarnese

    Un ingente traffico di cocaina tra Italia e Svizzera sgominato nel Locarnese

  • Malesco: un weekend tra teatro, cucina ed arte

    Malesco: un weekend tra teatro, cucina ed arte

  • Future guardie del Papa in addestramento sul Monte Ceneri

    Future guardie del Papa in addestramento sul Monte Ceneri

  • In 15mila a Ornavasso per il raduno Walser: numeri e curiosità di un evento di successo

    In 15mila a Ornavasso per il raduno Walser: numeri e curiosità di un evento di successo

  • Vallese: chi ha sparato al lupo? Aperta un'inchiesta

    Vallese: chi ha sparato al lupo? Aperta un'inchiesta

  • Si sente male nel bosco e chiama i soccorsi. Cacciatore cardiopatico elitrasportato al Dea

    Si sente male nel bosco e chiama i soccorsi. Cacciatore cardiopatico elitrasportato al Dea

  • Il 78° anniversario della Repubblica dell’Ossola celebrato a Domodossola (live). Foto e video

    Il 78° anniversario della Repubblica dell’Ossola celebrato a Domodossola (live). Foto e video

  • Voglia di polenta? A Beura la 21^ edizione della Sagra. Nel pomeriggio il raduno delle fisarmoniche

    Voglia di polenta? A Beura la 21^ edizione della Sagra. Nel pomeriggio il raduno delle fisarmoniche

  • A Nugno Selvanera in gita con Gianpaolo Fabbri. Foto

    A Nugno Selvanera in gita con Gianpaolo Fabbri. Foto

  •  I gruppi Walser d’Europa attesi alla sfilata del 21° raduno di Ornavasso. E' il

    I gruppi Walser d’Europa attesi alla sfilata del 21° raduno di Ornavasso. E' il "Walserstreffen...

  • "1100 frontalieri per 400 posti sul treno". Dopo le proteste sui binari Borghi scrive...

App Store Play Store Huawei Store

statale34 lavori00001 copia

CANNERO/CANNOBIO - 19-09-2022 -- Partono a fine mese altri interventi per la messa in sicurezza della strada statale 34 del lago Maggiore che vede, nel complesso, investimenti per 25 milioni di euro.
La consegna dei cantieri partirà a Cannobio dal 29 settembre (con cinque punti d’intervento previsti compresi dal km 36+560 al km 39+050) per un costo complessivo di 1 milione e 741 mila euro, e a Cannero Riviera dal 5 ottobre (in due punti compresi dal km 26+300 al km 26+654) per 1 milione e 885 mila euro. I lavori vedranno la pulizia e il taglio selettivo di alberi e il consolidamento del versante con difese attive e passive, attraverso la posa di barriere paramassi e reti in aderenza.
Per lo svolgimento dei lavori vi sarà l’istituzione di un senso unico alternato, mediante impianto semaforico o movieri.
“Cantieri fondamentali – segnala il sindaco di Verbania Silvia Marchionini – e lungamente attesi da questo territorio. Il Comune di Verbania sta gestendo con il proprio ufficio tecnico, in accordo con gli altri comuni coinvolti, Ghiffa, Cannero, Oggebbio e Cannobio, l’investimento da 25 milioni di euro per la messa in sicurezza della Statale tra Verbania e il confine svizzero. Stiamo trasformando in opere concrete il grande impegno fin qui messo in campo dagli amministratori sul tema della sicurezza della SS34”.
“Proseguono gli interventi programmati – concludono il sindaco di Cannobio Gianmaria Minazzi e il sindaco di Cannero Federico Carmine - per la messa in sicurezza di questa arteria fondamentale, lo ricordiamo, non solo per i frontalieri ed i nostri cittadini ma anche per il futuro sviluppo economico e turistico del nostro territorio. Siamo consapevoli degli inevitabili disagi al traffico, ma va compresa l’importante finalità dei lavori che si stanno concretizzando”.