• Premio Andrea Testore – Plinio Martini Salviamo la montagna, domenica la premiazione dei vincitori: ecco chi sono

    Premio Andrea Testore – Plinio Martini Salviamo la montagna, domenica la premiazione dei...

  • Un ingente traffico di cocaina tra Italia e Svizzera sgominato nel Locarnese

    Un ingente traffico di cocaina tra Italia e Svizzera sgominato nel Locarnese

  • Malesco: un weekend tra teatro, cucina ed arte

    Malesco: un weekend tra teatro, cucina ed arte

  • Future guardie del Papa in addestramento sul Monte Ceneri

    Future guardie del Papa in addestramento sul Monte Ceneri

  • In 15mila a Ornavasso per il raduno Walser: numeri e curiosità di un evento di successo

    In 15mila a Ornavasso per il raduno Walser: numeri e curiosità di un evento di successo

  • Vallese: chi ha sparato al lupo? Aperta un'inchiesta

    Vallese: chi ha sparato al lupo? Aperta un'inchiesta

  • Si sente male nel bosco e chiama i soccorsi. Cacciatore cardiopatico elitrasportato al Dea

    Si sente male nel bosco e chiama i soccorsi. Cacciatore cardiopatico elitrasportato al Dea

  • Il 78° anniversario della Repubblica dell’Ossola celebrato a Domodossola (live). Foto e video

    Il 78° anniversario della Repubblica dell’Ossola celebrato a Domodossola (live). Foto e video

  • Voglia di polenta? A Beura la 21^ edizione della Sagra. Nel pomeriggio il raduno delle fisarmoniche

    Voglia di polenta? A Beura la 21^ edizione della Sagra. Nel pomeriggio il raduno delle fisarmoniche

  • A Nugno Selvanera in gita con Gianpaolo Fabbri. Foto

    A Nugno Selvanera in gita con Gianpaolo Fabbri. Foto

  •  I gruppi Walser d’Europa attesi alla sfilata del 21° raduno di Ornavasso. E' il

    I gruppi Walser d’Europa attesi alla sfilata del 21° raduno di Ornavasso. E' il "Walserstreffen...

  • "1100 frontalieri per 400 posti sul treno". Dopo le proteste sui binari Borghi scrive...

App Store Play Store Huawei Store

WhatsApp Image 2022 09 17 at 10.12.34

FORMAZZA - 17-09-2022 -- Sospinta dal vento, una spolverata di neve ha imbiancato nelle ore passate le vette del Canton Ticino. La coltre, mai attesa come quest'anno, ha fatto la sua comparsa in Svizzera nella notte.
SRF Meteo precisa che il limite delle precipitazioni è sceso nella prima mattinata (di oggi, sabato 17 settembre) tra i 1200 e i 1600 metri. E' vero che ad essere interessati sono i versanti settentrionali delle Alpi. Ad esempio nelle Alpi Urane (ad Alper Tor ad esempio) sono già caduti 30 centimetri di neve fresca, ma alle nostre latitudini c'è stato comunque un forte calo delle temperature. Sul Monte Rosa, alla Capanna Margherita (4554 mt) alle 9 di ieri mattina, si registravano -6,7 gradi, alla stessa ora di oggi la colonnina era scesa a - 19.6.
Anche in Formazza avvertito un anticipo d'autunno. Ieri sera prima una leggera pioggerellina molto fine è venuta giù al piano della Cascata (1670 m), tanto fine che poi sembrava nevischio portato dal vento che si stava alzando. Stamattina il piano Cascata era bianco, ora un pallido sole e il forte vento freddo da nord ha pulito tutto. Sulle cime più alte come il pizzo Medola (2950 m) che confina con la Svizzera si vede la spolveratina di neve che s'è posata evidentemente anche su Arbola e Blindenhorn, le come più alte.

Lo zero termico dice Arpa, è sceso fino a 2200 m nord e 2600 m a sud; previsto un rial­zo di 300-400 m nel cor­so del­la gior­na­ta ed un ulteriore rialzo per lunedì 19.
Si parla di una diminuzione complessiva di oltre 10 gradi, un anticipo d'autunno che non porta tuttavia precipitazioni. Da tenere d'occhio è invece il vento, che potrebbe raggiungere - soprattutto in Ossola - anche i 100 km/h.

(foto di Luigi Framarini, che ringraziamo)