• Un ospedale Nuovo o ristrutturare Castelli e San Biagio? Sondaggio News24. Votate!

    Un ospedale Nuovo o ristrutturare Castelli e San Biagio? Sondaggio News24. Votate!

  • Vigezzina riaperta alla circolazione internazionale

    Vigezzina riaperta alla circolazione internazionale

  • I sindaci del Vco  bocciano “in toto” la proposta Regionale e vogliono “Un ospedale nuovo”. Tutti i video degli interventi

    I sindaci del Vco bocciano “in toto” la proposta Regionale e vogliono “Un ospedale nuovo”. Tutti...

  • La gallina ingannata dalla polizia provinciale cova tre uova di cigno. Alla schiusa trova la sorpresa...

    La gallina ingannata dalla polizia provinciale cova tre uova di cigno. Alla schiusa trova la...

  • Interrogatorio di garanzia in carcere in Toscana per il domese accusato di detenzione di materiale pedopornografico

    Interrogatorio di garanzia in carcere in Toscana per il domese accusato di detenzione di materiale...

  • I sindaci del Vco riuniti per votare sulla sanità nel Vco (live)

    I sindaci del Vco riuniti per votare sulla sanità nel Vco (live)

  • Vigezzina: attivate le corse sostitutive dei bus, ecco gli orari

    Vigezzina: attivate le corse sostitutive dei bus, ecco gli orari

  • Una Genetta tigrina, carnivoro originario del Sud Africa, recuperata in città a Domodossola. La polizia provinciale cerca il padrone

    Una Genetta tigrina, carnivoro originario del Sud Africa, recuperata in città a Domodossola. La...

  • Vigezzina: rio esondato, sospeso il servizio internazionale

    Vigezzina: rio esondato, sospeso il servizio internazionale

  • Festival di Locarno: anticipazioni dalla 75ma edizone, premi a Costa Gavras (carriera) e Matt Dillon

    Festival di Locarno: anticipazioni dalla 75ma edizone, premi a Costa Gavras (carriera) e Matt Dillon

  • Chiusa temporaneamente la Statale della Val Cannobina

    Chiusa temporaneamente la Statale della Val Cannobina

  • Incidente mortale in moto, la polizia cerca testimoni

    Incidente mortale in moto, la polizia cerca testimoni

App Store Play Store Huawei Store

bruno zanin libro mix

VOGOGNA- 24-06-2022-- Si è tenuta nella sala conferenze del castello visconteo di Vogogna la presentazione del romanzo autobiografico “Nessuno dovrà saperlo”, scritto da Bruno Zanin. L’autore ha dialogato con il giornalista Roberto Bioglio e Rocco De Vito, fondatore de “Il Bar del Cult” che ha organizzato l’incontro in collaborazione con l’Associazione Culturale Ossola Inferiore.

Zanin non è soltanto uno scrittore: nel corso della sua vita egli ha fatto l’attore, e può vantare di esser stato protagonista del capolavoro di Federico Fellini “Amarcord”, e pure giornalista , inviato come reporter di guerra dal quotidiano “Il Corriere della Sera” in Bosnia, ai tempi delle Guerre jugoslave. “Il libro - così Zanin - è la storia ambientata in campagna negli anni ’60 di un giovane anche talentuoso, la cui strada sarebbe stata quella di diventare prete, ma è finito a essere anche un delinquente.”

Zanin ha ricordato gli anni in cui era attore, in particolare quando : “I primi giorni Fellini era tenero, ma poi il mio comportamento da scapestrato lo ha portato a dover mettermi in riga. Ha iniziato poi a fare la voce grossa quando non mi si trovava: “Cercate Zanin!” era un ritornello.

Tutto questo perché mi ero stufato: sette mesi a girare un film, quando non hai mai fatto questo lavoro è molto duro, sia per il doversi svegliare molto presto, sia per il caldo insopportabile, sia per il dover stare a disposizione di un “genio” chiamato Fellini a cui tutti erano subordinati.

Pochi, come me o Alvaro Vitali, non erano così riverenti nei suoi confronti.” Zanin ha concluso dicendo che nella vita non ha avuto rimpianti: “La mia è stata una vita piena. Di sicuro la serenità la raggiungerò solo da morto, ma tuttora, a Vanzone, ho trovato qualcosa che le si avvicina: le piccole cose, come il mio orto o vedere se i piccoli di scricciolo sono nati nel nido che gli uccellini hanno costruito vicino a dove abito.”
Andrea Testore