• Superati i 2 milioni di terze dosi. Oggi 47.637  vaccinati, a 2.942  la prima dose

    Superati i 2 milioni di terze dosi. Oggi 47.637 vaccinati, a 2.942 la prima dose

  • Covid: incidenza del contagio negli adulti in lieve aumento, ma più contenuto delle ultime settimane

    Covid: incidenza del contagio negli adulti in lieve aumento, ma più contenuto delle ultime settimane

  • Covid 19: in Piemonte cala la presenza del virus nelle acque reflue. La variante predominante è Omicron

    Covid 19: in Piemonte cala la presenza del virus nelle acque reflue. La variante predominante è...

  • Due ospedali per il Vco. La Regione approva gli investimenti in edilizia sanitaria

    Due ospedali per il Vco. La Regione approva gli investimenti in edilizia sanitaria

  • Sono 18.095 i nuovi casi covid in Piemonte, 149 i ricoverati in terapia intensiva, 16.528 i guariti. I dati

    Sono 18.095 i nuovi casi covid in Piemonte, 149 i ricoverati in terapia intensiva, 16.528 i...

  • Coniugi domesi in causa da dieci anni per i danni subiti con il naufragio della Costa Concordia:

    Coniugi domesi in causa da dieci anni per i danni subiti con il naufragio della Costa Concordia:...

  • Cannobio: Millefoglie, Petrella e la storia dell'uragano che sconvolse il Nordest

    Cannobio: Millefoglie, Petrella e la storia dell'uragano che sconvolse il Nordest

  • Toceno in festa per la tradizionale patronale di Sant' Antonio Abate. Foto

    Toceno in festa per la tradizionale patronale di Sant' Antonio Abate. Foto

  • Sono 43.316 le persone che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid

    Sono 43.316 le persone che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid

  • Vaccino: 70mila preadesioni over 50 in Piemonte su 230 mila non ancora vaccinati

    Vaccino: 70mila preadesioni over 50 in Piemonte su 230 mila non ancora vaccinati

  •  Sono 9.564 i nuovi casi covid in Piemonte, 145 i ricoverati in terapia intensiva. I dati

    Sono 9.564 i nuovi casi covid in Piemonte, 145 i ricoverati in terapia intensiva. I dati

  • La videosorveglianza privata, ce ne parla Carlo Crapanzano

    La videosorveglianza privata, ce ne parla Carlo Crapanzano

App Store Play Store Huawei Store

covid ristorante cameriere

PIEMONTE- 13-01-2022-- Il Piemonte resta in zona gialla, nella settimana 3-9 gennaio in Piemonte il numero dei nuovi casi e dei focolai cresce, come nel resto del territorio nazionale.

L’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi passa da 1.44 a 1.88 e la percentuale di positività dei tamponi sale al 30%.

L’incidenza è di 2.227,32 casi ogni 100 mila abitanti.

Il tasso di occupazione dei posti letto di terapia intensiva è del 23,2% e quello dei posti letto ordinari è del 28,4%. Il Piemonte si conferma in zona gialla.

“In queste settimane è stato fatto un lavoro di potenziamento della disponibilità di posti letto da destinare ai pazienti Covid - spiega l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi -. Questo, in condivisione con il Ministero, e in linea con quanto già fatto da altre Regioni, ci ha consentito di aggiungere in area medica altri 970 posti ai 5.824 che facevano già parte della potenzialità del Piemonte. In particolare, 500 nuovi posti sono frutto della collaborazione con il sistema sanitario privato e gli altri della riorganizzazione nelle aziende sanitarie previste dal nostro piano pandemico.

Restiamo in zona gialla osservando negli ultimi giorni un rallentamento della crescita dei nuovi casi, segnale positivo e indicativo dell’avvicinamento al plateau, ma questo non significa che possa calare il nostro livello d’attenzione e resta massimo l’impegno nel garantire la migliore assistenza ai cittadini che nelle prossime settimane potrebbero averne bisogno. E oggi più che mai è importante che chi non ha ancora aderito alla campagna vaccinale lo faccia, perché è l’unico modo che abbiamo per contenere le ospedalizzazioni nelle forme gravi a cui può portare il Coronavirus”.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.