1

  • Marito e moglie dispersi nei boschi della Val Cannobina

    Marito e moglie dispersi nei boschi della Val Cannobina

    V. CANNOBINA - 11-08-2020 -- Si sono persi di vista

  • Al Tg1 la Diga del Sabbione, in alta Val Formazza. Video

    Al Tg1 la Diga del Sabbione, in alta Val Formazza. Video

    FORMAZZA - 11-08-2020-È andato in onda ieri sera

  • In 200 alla traversata di nuoto del lago dei Castelli di Cannero

    In 200 alla traversata di nuoto del lago dei Castelli di Cannero

    MACCAGNO - 11-08-2020 -- Sono stati 200, provenienti da tutta...

  • Oltre 500 spettatori nelle due ultime date Formazzine di Musica in Quota

    Oltre 500 spettatori nelle due ultime date Formazzine di Musica in Quota

    FORMAZZA- 11-08-2020-- Musica in quota

  • Incubo treni: sino al 6 settembre chi viaggia in treno tra Briga e Arona prende solo autobus sostituivi...

    Incubo treni: sino al 6 settembre chi viaggia in treno tra Briga e Arona prende solo autobus...

    DOMODOSSOLA - 11-08-2020-- Dal 16 agosto al 6 settembre

  • Un Hobby da favola per un paese fiabesco, appuntamento giovedì a Viceno

    Un Hobby da favola per un paese fiabesco, appuntamento giovedì a Viceno

    CRODO- 11-08-2020-- Appuntamento giovedì a Viceno

  • Biciclette, mtb ed e-bike: allarme furti in Ticino

    Biciclette, mtb ed e-bike: allarme furti in Ticino

    LOCARNO - 10-08-2020 -- Biciclette, mountain bike

  • Sono 3 i ricoverati in terapia intensiva. Venti contagi in più rispetto a ieri. I dati

    Sono 3 i ricoverati in terapia intensiva. Venti contagi in più rispetto a ieri. I dati

    VCO- NOVARA- 10-08-2020-- Oggi l’Unità di Crisi

  • Un furto ai territori montani con il rinnovo delle concessioni idroelettriche? Panza e Arrigoni (Lega):

    Un furto ai territori montani con il rinnovo delle concessioni idroelettriche? Panza e Arrigoni...

    VCO-10-08-2020 – “Inaccettabile che la...

  • Il film “L’apprendistato” girato all’Alberghiero Rosmini vince al Molise Cinema Festival

    Il film “L’apprendistato” girato all’Alberghiero Rosmini vince al Molise Cinema Festival

      MOLISE- 10-08-2020-- Il film...

  • Si rinnova l'amicizia tra Ossola e Vallese con la camminata annuale transfrontaliera dell’Arbola

    Si rinnova l'amicizia tra Ossola e Vallese con la camminata annuale transfrontaliera dell’Arbola

    VARZO- 10-08-2020-- Domenica 30 agosto

  • Controlli dei Carabinieri potenziati, ci sono anche i motociclisti al mercato

    Controlli dei Carabinieri potenziati, ci sono anche i motociclisti al mercato

    DOMODOSSOLA-10-08-2020–Complici anche i “saldi...

libro contessi cravatta nodo

ALTO PIEMONTE- 05-07-2020-- E' in vendita nelle librerie

“Un nodo di personalità”, scritto dall'ossolano Luigi Giuseppe Contessi per l'editore Vertigo in cui l'autore spiega la sua passione per il capo “principe” per un uomo, la cravatta: “I giovani spesso se ne tengono alla larga, inseguendo mode del momento e riconoscendosi in uno stile o nell’altro, magari tentando di imitare personaggi famosi che fanno tendenza. Prima o poi però, quando si entra nell’età adulta, quella delle responsabilità e della maturità, arriva per tutti il momento di indossare la cravatta. In questo saggio dedicato a quello che l’autore de nisce “il capo principe del guardaroba di un uomo”, c’è spazio per la storia del costume, per aneddoti divertenti e curiosi, per suggerimenti di stile. Le numerose immagini che arricchiscono questo libro offrono un’indispensabile guida per orientarsi all’interno del mondo delle cravatte, imparando tutti i nodi, gli abbinamenti di colore, le occasioni in cui indossarle. Ognuno in misura minore, gurano anche le donne ‒, scegliendo di indossare una cravatta anziché un’altra esprime la propria personalità, co-munica una certa idea di eleganza e di raffinatezza. Lungi dall’essere un oggetto standard e omologante, questo saggio dimostra l’unicità e la bellezza di un capo che da semplice fazzoletto ha conquistato un posto di rilievo nella vita dell’uomo.

Luigi Giuseppe Contessi, nato a Premosello Chiovenda in provincia di Verbania, il 24 luglio 1974. Ha vissuto la sua infanzia e la sua adolescenza a Domodossola per poi lasciare la cittadina piemontese ed intraprendere la carriera militare in Marina, altrove come Elicotterista. Dopo una lunga permanenza ed esperienza tra i mari e i cieli italiani e internazionali, con le stellette sulla cami- cia, ha deciso di lasciare la carriera militare, conservando la sua passione per il volo e i viaggi oltre alle nozioni apprese durante i corsi accademici, uno su tutti quelle sui “nodi marinareschi” trasferite poi sulla cravatta, accessorio per lui irrinunciabile. Poliglotta, appassionato di moda, viaggi, musica e golf, non può mai fare a meno del suo sorriso e di una delle sue cravatte, rigorosamente con po- chette al taschino, rma del suo stile innato e della sua eleganza.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.