1

  • Sono 5.838 i vaccinati oggi contro il Covid in Piemonte. A 4.978 è stata fatta la seconda dose

    Sono 5.838 i vaccinati oggi contro il Covid in Piemonte. A 4.978 è stata fatta la seconda dose

  •  In 4 sotto una valanga in Abruzzo, tra i soccorritori  dal Vco Lorenzo Scandroglio col suo cane Chochiese

    In 4 sotto una valanga in Abruzzo, tra i soccorritori dal Vco Lorenzo Scandroglio col suo cane...

  • Vinciamo la crisi con

    Vinciamo la crisi con "Pausa caffè tv", il primo format sulla App News24. Un nuovo modo di farsi...

  •  Covid-19 in Piemonte: 600 nuovi casi, 707 guariti. Aumentano i ricoverati in terapia intensiva. I dati

    Covid-19 in Piemonte: 600 nuovi casi, 707 guariti. Aumentano i ricoverati in terapia intensiva. I...

  • Lega Piemonte: “Scriviamo insieme agli imprenditori l’agenda per portare il Piemonte fuori dalla crisi”

    Lega Piemonte: “Scriviamo insieme agli imprenditori l’agenda per portare il Piemonte fuori dalla...

  • Approvazione della Delibera Regionale “Ogni giorno è il Giorno della Memoria

    Approvazione della Delibera Regionale “Ogni giorno è il Giorno della Memoria"

  • Domenica la Festa del miracolo della fioritura dei gigli ad Anzino

    Domenica la Festa del miracolo della fioritura dei gigli ad Anzino

  •  Protezione civile: mercoledì esercitazione per testare la risposta regionale in caso di calamità

    Protezione civile: mercoledì esercitazione per testare la risposta regionale in caso di calamità

  • Lavoro, Piemonte: prorogato al 29 gennaio il termine per la richiesta del contributo individuale di 600 euro ai lavoratori in disagio economico

    Lavoro, Piemonte: prorogato al 29 gennaio il termine per la richiesta del contributo individuale...

  • Cervi infilzati nelle recinzioni di orti e villette, sette episodi in pochi giorni:

    Cervi infilzati nelle recinzioni di orti e villette, sette episodi in pochi giorni: "Muoiono...

  • Interrompere o disturbare una messa: la ‘turbatio sacrorum’ del codice penale, ce ne parla Carlo Crapanzano

    Interrompere o disturbare una messa: la ‘turbatio sacrorum’ del codice penale, ce ne parla Carlo...

  • "La carica dei 100.000", ecco gli interventi al convegno social del Comitato Tutela Devero

App Store Play Store Huawei Store

Giovanella rally Valli Ossolane

OSSOLA-28-06-2020-- Il pilota ossolano Fabrizio Giovanella

sarà uno dei volti nuovi dell’IRC 2020. Il pilota di Masera ha infatti deciso che affronterà le gare stagionali valevoli per la serie asfaltata provando a fare un salto di qualità dopo le esperienze dello scorso anno.

Ex motociclista, Giovanella ha debuttato nei rally solo nel 2018 collezionando, in breve tempo, significative prestazioni con vetture a due ruote motrici di marca Renault.

Proprio da questa certezza partirà Giovanella: sarà infatti la Renault Clio S1600 della MS Munaretto la vettura con cui il driver 1984 portacolori della Twister Italia affronterà la sfida insieme al conterraneo Andrea Dresti.

Giovanella nella stagione 2019 ha vinto la categoria 2Ruote Motrici e la classe S1600 nella Coppa Rally di Zona - insieme a Stefano Destro - giungendo poi secondo alle spalle di Vescovi nella finale di Como; non male per un ragazzo che ha debuttato nel giugno 2018 in occasione del Valli Ossolane.

“Sono uno che ha sempre amato le sfide – afferma il trainer piemontese – e anche questa sarà tale; sebbene l’IRC si disputerà su tre appuntamenti, stiamo parlando di gare a me nuove e quindi ricche di incognite per cui bisognerà usare la testa e non solo il piede destro! Io e Andrea però cercheremo di lavorare sodo per puntare come sempre: non vogliamo certo fare le comparse!”

A seguito del Covid-19 che ha “mischiato le carte” per tutte le competizioni sportive, il Casentino, prima gara dell’IRC Cup 2020, risulterà essere anche il primo rally del panorama europeo ad essere disputato portando su di sé le attenzioni mediatiche di tutti gli addetti ai lavori e del pubblico.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.