1

  • E' giusto pubblicare il video della tragedia del Mottarone? Vota il sondaggio sulla App News 24

    E' giusto pubblicare il video della tragedia del Mottarone? Vota il sondaggio sulla App News 24

  • Covid: bene il Piemonte. Cala l'incidenza, si abbassa l'Rt, scendono i positivi, i letti occupati, i focolai

    Covid: bene il Piemonte. Cala l'incidenza, si abbassa l'Rt, scendono i positivi, i letti occupati,...

  • Sono 40.667 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

    Sono 40.667 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

  • Sono 72 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19. I ricoverati in terapia intensiva sono 37

    Sono 72 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19. I ricoverati in terapia intensiva...

  • Tutto pronto per l'inaugurazione del rinnovato Palazzo San Francesco. Presentati gli allestimenti. Video e foto

    Tutto pronto per l'inaugurazione del rinnovato Palazzo San Francesco. Presentati gli allestimenti....

  • Patronale di Domo: la messa per le vittime del Covid nel piazzale dell'ospedale, il saluto alla Città di don Barone

    Patronale di Domo: la messa per le vittime del Covid nel piazzale dell'ospedale, il saluto alla...

  • Entro il 20 giugno le prime 23 mila dosi aggiuntive Pfizer e Moderna per i richiami di Astrazeneca

    Entro il 20 giugno le prime 23 mila dosi aggiuntive Pfizer e Moderna per i richiami di Astrazeneca

  • Sono 40.346 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

    Sono 40.346 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino contro il Covid

  • Davide e i De Sfroos a Domobianca: partita la prevendita. Il concerto il 25 luglio

    Davide e i De Sfroos a Domobianca: partita la prevendita. Il concerto il 25 luglio

  •  Covid-19 in Piemonte: 59 i nuovi casi, 39 i pazienti in terapia intensiva. I dati

    Covid-19 in Piemonte: 59 i nuovi casi, 39 i pazienti in terapia intensiva. I dati

  • Movida domese: accordo con i locali pubblici. Pizzi:

    Movida domese: accordo con i locali pubblici. Pizzi: "Patti chiari, amicizia lunga”

  • Tour de Suisse, va in scena la protesta: basta proteggere il lupo - FOTO

    Tour de Suisse, va in scena la protesta: basta proteggere il lupo - FOTO

App Store Play Store Huawei Store

viale coronavirus

DOMODOSSOLA- 09-05-2020--Esprime moderata soddisfazione

per il comportamento dei suoi concittadini nella Fase 2 il sindaco di Domodossola Lucio Pizzi, che esorta all'uso delle mascherine ed al rispetto delle norme per non vanificare quanto fatto sinora "Il primo bilancio rispetto all’osservanza delle regole nella fase 2 è, per la comunità di Domodossola, tendenzialmente positivo- spiega il sindaco Pizzi-  in equilibrio tra il desiderio di tornare progressivamente ad una vita normale e l’attenzione a non vanificare i sacrifici fatti.
Abbiamo cominciato questo nuovo step con la sensibilità e l’attenzione dimostrate nella prima fase ma ritengo doveroso, da parte mia, ribadire le necessarie precauzioni poiché nessuno deve abbandonare la prudenza.
Proprio in questi giorni ho avuto modo di sentire un’intervista al dott. Vincenzo Mondino, Direttore del Reparto Malattie Infettive dell’Asl Vco, che ha evidenziato come il mantenimento della cosiddetta distanza sociale e l’uso delle mascherine siano fondamentali per agevolare il percorso di uscita dall’emergenza.
In particolare sono rimasto colpito dal suo invito ad indossare praticamente sempre la mascherina. Il dott. Mondino infatti, durante l’intervista, raccomanda testualmente: “mascherina sempre, soprattutto nei luoghi chiusi”.
Dalla sue parole emerge che l’uso della mascherina, obbligatoria nei luoghi chiusi, diventa estremamente importante anche durante i movimenti all’aria aperta (qualora non si stia praticando attività sportiva in solitaria, perché in tal caso l’uso della mascherina può creare problemi ma è previsto un distanziamento di almeno due metri).


Perciò in questo periodo, durante le vostre uscite per le vie e le piazze della città, oltre a non assembrarvi e a mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro, cercate di indossare sempre la mascherina.
Vi chiedo poi un altro sforzo, certo il più faticoso ma di grande importanza. Rispettate con la massima scrupolosità le indicazioni del decreto governativo per le visite ai congiunti: indossate sempre la mascherina, mantenete sempre la distanza di almeno un metro, evitate ogni contatto. Niente assembramenti, niente riunioni di famiglia, niente pranzi. Fatelo per voi e per i vostri cari.
Ricordo infine che non sono consentite visite agli amici.
Dobbiamo insistere, soprattutto in questo mese, nel mantenimento della massima soglia di attenzione tenendo sempre presente che il virus è ancora tra noi, pronto a travolgerci con un’altra ondata: non permettiamoglielo. Torneremo alle nostre normali abitudini ma molto dipende da ognuno di noi, nessuno escluso".

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.