1

  • La protesta dei

    La protesta dei "pesci di fiume" arriva sul Verbano (foto)

    VERBANIA – 26.01.2020 – Una trentina di persone

  • La mappa settimanale dei controlli di velocità in Ticino

    La mappa settimanale dei controlli di velocità in Ticino

    BELLINZONA – 26.01.2020 – La polizia cantonale

  • Sciatore cade e si infortuna gravemente. Elitrasportato al Dea

    Sciatore cade e si infortuna gravemente. Elitrasportato al Dea

    DOMOBIANCA-26-01-2020- Elisoccorso in azione

  • Presentazione live di

    Presentazione live di "Lots of Time" di Michele Guaglio ed apertura della mostra di Alessandro...

    DOMODOSSOLA- 26-01-2020- Presentazione live ieri sera

  • Incontro domese con Enrico Fovanna, autore del libro “L’arte sconosciuta del volo”

    Incontro domese con Enrico Fovanna, autore del libro “L’arte sconosciuta del volo”

    DOMODOSSOLA - 26-01-2020- Ieri sera presso la Cappella...

  • A marzo l'ultimo tentativo per salvare produzione del Crodino e posti di lavoro

    A marzo l'ultimo tentativo per salvare produzione del Crodino e posti di lavoro

    CRODO-26-01-2020- Nella partecipata riunione svoltasi

  • Presentati i bandi del Gal e Fondazione Vco per i servizi sociali e assistenziali. Video

    Presentati i bandi del Gal e Fondazione Vco per i servizi sociali e assistenziali. Video

    DOMODOSSOLA- 26-01-2020- Sono stati presentati

  • Vco: un gennaio ancora senza precipitazioni, non accadeva dal 2005

    Vco: un gennaio ancora senza precipitazioni, non accadeva dal 2005

    VCO- 25-01-2020- Sul Verbano Cusio Ossola

  • Ossolaeventi.it e Visitvco uniti per dare più informazioni a turisti, villeggianti e residenti

    Ossolaeventi.it e Visitvco uniti per dare più informazioni a turisti, villeggianti e residenti

    VCO-25-01-2020- Celebriamo oggi la sinergia

  • Cosa fare nel fine settimana? Ce lo dicono visitvco ed ossolaeventi.it

    Cosa fare nel fine settimana? Ce lo dicono visitvco ed ossolaeventi.it

    VCO-25-01-2020- Nuova importante collaborazione

  • A fuoco i boschi del Ticino

    A fuoco i boschi del Ticino

    ISONE - 23.01.2020 - Un vasto incendio, 

  • Per Alberto Corsi ancora tre ori mondiali, l'87enne di Macugnaga li ha conquistati a Innsbruck

    Per Alberto Corsi ancora tre ori mondiali, l'87enne di Macugnaga li ha conquistati a Innsbruck

      PIEVE VERGONTE - 22-01-2020 - Ancora tre medaglie

arazzo piazza mercato mix 

DOMODOSSOLA- 11-01-2020-  I primi giorni di questo nuovo 2020

hanno portato una bellissima novità per i Musei civici di Domodossola poiché è stato riportato alla luce l’antico sipario del Teatro Galletti di Domodossola che giaceva da decenni nei depositi dei Musei. Grazie alla costanza degli studiosi locali e dei funzionari dell’Assessorato alla Cultura è stato possibile trasportare la grande tela, ancora rinchiusa nella grande struttura tubolare in cui era conservata, dai piani superiori della Biblioteca Contini fino a Palazzo San Francesco. Una volta giunti nel museo il grande sipario, di quasi 7 metri di lunghezza, è stato estratto, lentamente srotolato e steso nello spazio che fino a pochi mesi fa, durante la mostra sul Futurismo, ospitava l’ala dell’aereo di Chavez. La conservazione del dipinto si è rivelata molto migliore del previsto e questo ha suscitato l’entusiasmo e l’emozione dei presenti, in particolare del conservatore dei Musei Civici Antonio D’amico che ha dichiarato: “Lo srotolamento del sipario del Teatro Galletti, realizzato nel 1882 da Bernardino Bonardi, pittore domese e scenografo al Teatro Nazionale di Madrid, mi riempie di gioia perché per troppi anni era rimasto nei depositi e non si conosceva lo stato di conservazione ma sopratutto la città non aveva avuto il piacere di godere di una delle rappresentazioni più belle di Piazza Mercato e grazie all'intervento che speriamo di avviare, presto potremo esporlo”. All’apertura dello scenario del teatro era presente infatti anche il restauratore Gianfranco Mingardi che ha valutato con attenzione lo stato di conservazione e ha formulato una serie di ipotesi sulle tecniche e la metodologia del recupero. “Aprirlo davanti a coloro che mi hanno supportato in questa impresa, Franca Maltempi, responsabile dell'Ufficio Cultura, e Paola Caretti, che da anni studia il sipario, - continua D’Amico - è stata una grande emozione. Il sipario restituisce una Piazza Mercato nel pieno del suo vigore, donne in costume d'epoca, uomini, bambini, architetture, drappi, decori che sprigionano la vitalità del cuore della città di Domodossola nell'Ottocento”.  Adesso però è necessario intervenire per recuperare nel modo migliore il grande dipinto “Il nostro sipario avrà bisogno di cure. L’amministrazione è riuscita ad avviare i lavori di consolidamento della superficie pittorica, ma per riportarlo agli antichi splendori sarà necessario un restauro e per questo siamo alla ricerca di privati o aziende che si facciano avanti per finanziare i lavori. Il Comune ha attivato l'Art Bonus, un sistema con cui lo Stato italiano consente al privato di ottenere un importante sgravio fiscale a seguito di una donazione per il restauro di opere appartenenti agli enti pubblici. Spero che qualcuno possa proporsi per una donazione e sono certo che presto potremo rivedere questo capolavoro d'arte che ci appartiene”.

Chiara Pagani

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.