1

  • Nuovo ciclo di videolezioni di Marcello Landi per la Società internazionale Tommaso d'Acquino

    Nuovo ciclo di videolezioni di Marcello Landi per la Società internazionale Tommaso d'Acquino

    DOMODOSSOLA- 05-12-2019-Nuove videolezioni del professor...

  • Alessandro Preziosi porta a teatro la vita di Vincent Van Gogh

    Alessandro Preziosi porta a teatro la vita di Vincent Van Gogh

    LOCARNO - 05.11.2019 - Alessandro Preziosi al teatro di...

  • Sicurezza, posteggi, investimenti sulla linea ferroviaria del Sempione: incontro interforze italosvizzero

    Sicurezza, posteggi, investimenti sulla linea ferroviaria del Sempione: incontro interforze...

    SPIETZ- 04-12-2019- Lunedì scorso a Spietz

  • Celebrata Santa Barbara al ribasso Morghen in onore di tutti i minatori dell'Anzasca. Foto

    Celebrata Santa Barbara al ribasso Morghen in onore di tutti i minatori dell'Anzasca. Foto

    CEPPO MORELLI-04-12-2019- Stamane è stata celebrata...

  • TV: gli allievi della chef Academy di Cannavacciuolo tra i banchi del mercato di Omegna

    TV: gli allievi della chef Academy di Cannavacciuolo tra i banchi del mercato di Omegna

    OMEGNA -04-12-2019 - Ancora una bella

  • Troppi rischi per i ciclisti che percorrono la strada del lago

    Troppi rischi per i ciclisti che percorrono la strada del lago

    LOCARNO - 04.12.2019 - Troppi rischi per i ciclisti

  • Festa ufficiale a Domodossola per la prima stella Michelin a chef Giorgio Bartolucci. Foto e video

    Festa ufficiale a Domodossola per la prima stella Michelin a chef Giorgio Bartolucci. Foto e video

    DOMODOSSOLA- 02-12-2019- Con una bella festa la cittá

  • Professionista piemontese fermato in Dogana con un titolo al portatore da 600.000 franchi

    Professionista piemontese fermato in Dogana con un titolo al portatore da 600.000 franchi

    COMO – 02.12.2019 – Da Torino al Ticino,

  • Pestarena, il paese dell'oro, ha celebrato S. Barbara con i “Figli della miniera”. Illuminato il pozzo. Foto

    Pestarena, il paese dell'oro, ha celebrato S. Barbara con i “Figli della miniera”. Illuminato il...

    MACUGNAGA_ 02-12-2019- Festa in onore di Santa Barbara,

  •  Mercatini di Natale: le bancarelle coi tetti rossi ai piedi del Monte Rosa. Fotogallery

    Mercatini di Natale: le bancarelle coi tetti rossi ai piedi del Monte Rosa. Fotogallery

    MACUGNAGA- 01-12-2019- E' iniziato ieri, e prosegue per tutta

  • Domodossola: alla presenza di Babbo Natale accese le luminarie nelle vie e l'albero in piazza Mercato. Video

    Domodossola: alla presenza di Babbo Natale accese le luminarie nelle vie e l'albero in piazza...

    DOMODOSSOLA- 30-11-2019- Uno spettacolo di luci con...

  • Pitbull “azzannatore”: assolta la proprietaria del cane, condannata la titolare del rifugio

    Pitbull “azzannatore”: assolta la proprietaria del cane, condannata la titolare del rifugio

    VERBANIA – 29.11.2019 – Otto mesi

front051213 06 1089451 201911140919391

LOCARNO - 25.11.2019 - Resta forte la presenza

dei frontalieri in Ticino. Presenza che crea qualche stress ai locali. Il tema è stato affrontato la scorsa settimana in occasione di un dibattito pubblico sui lavoratori d’oltreconfine organizzato dal sindacato Unia. E' emerso che "la forte presenza di frontalieri in Ticino non ha creato una contrazione sui salari ma, rispetto ad un mercato chiuso, ha ridotto il potenziale di crescita e di benessere della popolazione". Per l'economista Fabio Losa, "se prima dell’entrata in vigore degli Accordi bilaterali con la messa a concorso di un posto di lavoro si presentavano 8 residenti e 2 frontalieri, oggi a fronte degli 8 residenti si candidano 22 lavoratori d’oltre confine. Una situazione che, nonostante la crescita dei posti di lavoro, genera stress e tensioni. Non da ultimo considerando che i frontalieri rappresentano il 27% della popolazione occupata".

Secondo Unia nel terzo trimestre di quest’anno, i frontalieri ticinesi hanno toccato la cifra record di 67.900 unità. Unia ha anche scattato una fotografia della situazione ticinese del mercato del lavoro rimarcando come "rispetto al resto della Svizzera negli ultimi anni il nostro cantone ha registrato un aumento maggiore di posti di lavoro. Ma questo incremento nasconde delle fragilità, perché ad aumentare sono state anche le persone sottoccupate, come pure quelle in assistenza. Senza dimenticare che, in un confronto intercantonale, il Ticino presenta la quota più alta di disoccupati di lunga durata e di giovani senza lavoro".

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.