1

  • Motociclista sbanda e finisce fuori strada

    Motociclista sbanda e finisce fuori strada

    GAMBAROGNO - 31-05-2020 -- È uscito di strada

  • Un’altra auto immatricolata in Svizzera sequestrata alla Dogana

    Un’altra auto immatricolata in Svizzera sequestrata alla Dogana

    CANNOBIO - 31-05-2020 -- L’auto è immatricolata

  • Turismo, bonus da 10 milioni agli operatori. Vacanze in Piemonte? Una notte è gratis

    Turismo, bonus da 10 milioni agli operatori. Vacanze in Piemonte? Una notte è gratis

    TORINO - 31-05-2020 -- Si chiama “Riparti...

  • Scendono a 58 i ricoverati in terapia intensiva in Piemonte. Tutti i dati

    Scendono a 58 i ricoverati in terapia intensiva in Piemonte. Tutti i dati

    PIEMONTE- 31-05-2020--Oggi l’Unità di Crisi

  • Gita domenica virtuale, Gianpaolo Fabbri ci accompagna allo Spitzhorli. Foto

    Gita domenica virtuale, Gianpaolo Fabbri ci accompagna allo Spitzhorli. Foto

    VCO- NOVARA- 31-05-2020-- Eccoci con la gita

  • Volontari Aib del Vco, il bilancio di 8o giorni di emergenza Covid: 844 interventi effettuati da 25 squadre

    Volontari Aib del Vco, il bilancio di 8o giorni di emergenza Covid: 844 interventi effettuati da...

    VCO-31-05-2020-- Dopo 80 giorni di emergenza causata

  • Anche dall'alto Piemonte si è ammirato il passaggio della navicella “Dragon V2” di SpaceX verso la Iss

    Anche dall'alto Piemonte si è ammirato il passaggio della navicella “Dragon V2” di SpaceX verso la...

    PIEMONTE - 30-05-2020--Nonostante il maltempo

  • Coronavirus: 17 guariti nel Vco e 62 nel Novarese. In Piemonte 60 ricoverati in terapia intensiva

    Coronavirus: 17 guariti nel Vco e 62 nel Novarese. In Piemonte 60 ricoverati in terapia intensiva

    PIEMONTE- 30-05-2020-- Oggi l’Unità di Crisi...

  • Microcredito, il Piemonte non lascia indietro nessuno: “Ok a misura per i soggetti non bancabili”

    Microcredito, il Piemonte non lascia indietro nessuno: “Ok a misura per i soggetti non bancabili”

    PIEMONTE- 30-05-2020--E’ stata approvata nella

  • Piccoli ospedali: il no allo smantellamento nel rapporto della Corte dei conti. Soddisfazione Uncem

    Piccoli ospedali: il no allo smantellamento nel rapporto della Corte dei conti. Soddisfazione Uncem

    PIEMONTE- 30-05-2020-- "Una adeguata rete

  •  Villa Crespi riapre. Cinzia Primatesta ci videoracconta il lockdown di casa Canavacciuolo

    Villa Crespi riapre. Cinzia Primatesta ci videoracconta il lockdown di casa Canavacciuolo

    ORTA- 30-05-2020- E' riaperta la cucina del ristorante

  • Il Pd cavalca la protesta dei mercatali:

    Il Pd cavalca la protesta dei mercatali: "Fallimento del metodo “Uomo Solo al Comando”, anche per...

    DOMODOSSOLA- 30-05-2020--Il Gruppo consiliare e la

avarie 761250.610x4311

GAMBAROGNO - 08.10.2019 - La viabilità

da e per la Svizzera (per frontalieri e turisti) è un problema non solo del Verbano piemontese. Mentre il Vco attende di sapere quando -e con quai tempi di chiusura- ci sarà la messa in sicurezza della statale 34, sulla sponda opposta il tema è caldo. La statale 394 fra Maccagno e Colmegna (Luino) va in manutenzione e creerà problemi agli automobilisti e ai frontalieri. In questo senso si stanno muovendo gli svizzeri. Il sindaco di Gambarogno, comune che confina con Maccagno con Pino e Veddasca, è chiaro nel chiedere un informazioni sul tonnellaggio dei mezzi che potranno entrare, in modo da predisporre apposita segnaletica. E nel sollecitare Anas a coordinarsi con le autorità elvetiche per i lavori in programma sulla strada lacuale in Svizzera: sono previsti infatti cantieri sulla litoranea per manutenzione ordinaria, posa di asfalto fonoassorbente ma soprattutto per l’intervento di messa a livello di 300 chiusini. Un altro tema è quello del potenziamento del servizio ferroviario S30, la linea della rete celere del Canton Ticino che collega i nodi ferroviari elvetici di Bellinzona/Cadenazzo con Luino e Gallarate. Si stima, coi dati in possesso degli amministratori, che il traffico veicolare quotidiano lungo la statale, all’altezza di Maccagno, si aggiri attorno alle 2.000 auto. 

Questi ragionamenti sono l'anteprima di quanto accadrà con la ss34, con la differenza che sulla sponda lombarda esiste una linea ferroviaria e una mobilità alternativa che, in Piemonte, sono totalmente assenti. 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.