1

  • Anzasca: apertura estiva per Casa Vanzonis: in mostra anche le porcellane dello storico Hotel Regina di Vanzone

    Anzasca: apertura estiva per Casa Vanzonis: in mostra anche le porcellane dello storico Hotel...

    VANZONE- 16-07-2019- Casa Vanzonis, il centro

  • Vette d'artificio 2019 al via dalla Piana di Vigezzo. Quattro show sino a Ferragosto

    Vette d'artificio 2019 al via dalla Piana di Vigezzo. Quattro show sino a Ferragosto

    VIGEZZO- 16-07-2019- L'inaugurazione della 5a edizione

  • Botte alla festa paesana: diciassettenne aggredito da più persone finisce all’ospedale

    Botte alla festa paesana: diciassettenne aggredito da più persone finisce all’ospedale

    MAGGIA – 15.07.2019 – Ha una lesione

  • Italiano residente in Ticino scomparso da cinque giorni

    Italiano residente in Ticino scomparso da cinque giorni

    LOCARNO – 14.07.2019 – Ha 56 anni

  • Affonda una barca alla boa: allarme ma nessun disperso

    Affonda una barca alla boa: allarme ma nessun disperso

    PORTO V. – 14.07.2019 – La barca s’è...

  • Cinque pecore sbranate: è un attacco del lupo?

    Cinque pecore sbranate: è un attacco del lupo?

    BEDRETTO – 14.07.2019 – Il proprietario le ha...

  • Due auto si scontrano in curva, bloccata la statale

    Due auto si scontrano in curva, bloccata la statale

    CANNOBIO – 13.07.2019 – Due auto e tre persone

  • Incendio devasta una carrozzeria

    Incendio devasta una carrozzeria

    CADENAZZO ­– 13.07.2019 – Nessun ferito

  • Il meteo di oggi: 12 luglio 2019

    Il meteo di oggi: 12 luglio 2019

    12-07-2019 - Le previsioni

  • L'oroscopo del 12 luglio - Bilancia favoriti

    L'oroscopo del 12 luglio - Bilancia favoriti

    12-07-2019 - L'oroscopo

  • Si cappotta dopo l'urto con un camion, in ospedale donna di 46 anni

    Si cappotta dopo l'urto con un camion, in ospedale donna di 46 anni

    GIUBIASCO - 11.07.2019 - Un’automobilista italiana di...

  • La Big Band di Locarno sul lago di Mergozzo

    La Big Band di Locarno sul lago di Mergozzo

    MERGOZZO - 12.07.2019 - Arriva la Big Band di Locarno.

Vordere Helse Lengtal

VALLESE - 17-06-2019 - Martedì 4 giugno è stato aperto lo storico sentiero del Lengtal, una valle laterale al sud della Valle di Binn, tra Ze Binne e Heiligkreuz, il cui restauro è stato coordinato dal parco naturale della valle di Binn (Landschaftspark Binntal), con cui le Aree Protette dell’Ossola hanno presentato la candidatura europea per istituire un “Transboundary park”.
Vicino al sentiero sono stati ritrovati i ruderi di un forno di fusione di ferro risalente al ‘700. Dopo un attento esame archeologico del 2015, al suo interno, è stata ritrovata una quantità irregolare di minerali del Helsenhorn, carbone di legna, materiali inerti e scorie, dando l’impressione di un’ultima fusione malriuscita o di un riempimento tardivo. Ancora non si può stabilire di che tipologia di forno si tratti, ma è chiaro che, nell’ambito minerario svizzero, rimangono conservati solo pochi forni del genere, la cui forma ad imbuto è una vera rarità. L’unica costruzione rimasta in ferro di Helsenhorn è il cancello della cantina nella locanda Heiligkreuz (1647).
Prima dell’era industriale e ferroviaria i minerali ferrosi venivano cercati nelle terre di residenza e, nella Valle di Binn, vennero scoperti subito in vari luoghi: nella valle del Feldbach, presso il torrente Lengenbach, nel Fleschbach e sul Helsenhorn.
Il minerale magnetite (fino a 70% di ferro) è stato trovato anche in altre miniere più a occidente nella regione contigua del Sempione (alla Schmidmatte presso Rosswald e sull’Ärezhorn nella Nesseltal) con impianti di lavorazione e forni interrati, mentre sul versante italiano della Bocchetta d’Arbola, precisamente all’alpe Forno, c’era una miniera di piombo. È storicamente verosimile che questa miniera sia stata in attività per un periodo di 200 anni: i documenti relativi risalgono al periodo compreso fra il 1570 e il 1770.
 Il forno e i cunicoli, i sentieri, i pozzi e i fabbricati in rovina in alta quota sono le ultime testimonianze visibili delle miniere della Valle di Binn. La loro storia è quella tipica di dozzine o addirittura centinaia di piccole e medie miniere di montagna nell’arco alpino (c.s).

Lengtal

Ruderi alla Voltere Helse Lengtal

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.